Nuovi sintoamplificatori audio video Marantz 2020, 8K HDMI 2.1

Marantz ha appena annunciato la sua gamma 2020 di sintoamplificatori audio video della serie SR compatibile 8K, che comprende il sintoamplificatore Marantz AV SR5015 e gli amplificatori audio video Marantz SR6015, Marantz SR7015 e  Marantz SR8015.

Tutti i nuovi modelli Marantz della serie SR del 2020 hanno ampliato le loro capacità, per cui sono ora pronti per sorgenti di ingresso 8K e sono dotati delle più recenti tecnologie HDMI, tra cui il Variable Refresh Rate e la modalità Auto Low Latency Mode. 

Inoltre, c'è il supporto per i formati surround Dolby Atmos e DTS:X basati su oggetti, insieme alla tecnologia di virtualizzazione dell'altezza Dolby Atmos e DTS Virtual:X - questi aggiungono canali di altezza virtuali che possono creare il senso di immersione extra senza bisogno di diffusori acustici dedicati ai canali height. Spostandosi verso l'alto attraverso i modelli si aggiunge il supporto per IMAX Enhanced, Auro-3D e DTS: X Pro. 

La serie SR è stata progettata per aggiungere più potenza e immersione all'esperienza home theatre, musicale e di gioco e inizia con il sintoamplificatore audio video a sette canali Marantz SR5015, che dispone di un totale di 180W di potenza. Il successivo modello della gamma è il Marantz SR6015, che aumenta la potenza a 185W su 9 canali, aggiungendo un'elaborazione a 11,2 canali in modo da poter aggiungere al sistema un amplificatore stereo esterno, e aggiunge anche la certificazione IMAX Enhanced. Il Marantz SR7015 corrisponde al Marantz 6015 per i canali e l'elaborazione ma aumenta la potenza a 200W, ha un secondo display e aggiunge il formato surround Auro 3D, mentre il top della gamma Marantz SR8015 raggiunge gli 11 canali, con 205W di potenza, 13.2 canali di elaborazione e DTS:X Pro.

DTS:X Pro - che sarà fornito da un aggiornamento del firmware nel corso dell'anno - e IMAX Enhanced permettono agli ascoltatori di godere fino a 13 canali di decodifica in configurazioni di altoparlanti di 7.2.6 o 9.2.4 quando si sfruttano le nuove capacità di elaborazione a 13.2 canali con amplificazione esterna, offerte dalla SR8015. Il modello di punta aggiunge anche tocchi audiofili come il design dell'amplificatore a scheda singola, il trasformatore toroidale e lo chassis placcato in rame per migliorare le prestazioni. 

Altre caratteristiche unificanti dei modelli comprendono l'uso del circuito proprietario Marantz Hyper Dynamic Amplification Module (HDAM) su tutti i canali, che fornisce una fedeltà ottimale e la massima gamma dinamica di file ad alta risoluzione, e la capacità del driver a bassa impedenza permette di utilizzare un'ampia gamma di altoparlanti con la serie SR. 

Inoltre, tutti i modelli sopra l'SR5015 supportano la modalità Pre-Amplificatore che fornisce un chiaro percorso del segnale e una maggiore tolleranza dei livelli di clipping scollegando gli amplificatori interni quando il ricevitore è usato come processore AV e tutti gli altoparlanti sono alimentati da amplificatori esterni. 

Tecnologie HDMI di prossima generazione

Le più recenti tecnologie HDMI sono impiegate in tutta la serie SR e un ingresso HDMI 8K dedicato consente il passaggio video a 8K/60Hz e 4K/120Hz, oltre al supporto recentemente implementato per il formato HDR10+ di metadati dinamici HDR, e il Quick Media Switching che consente ad una sorgente di commutare istantaneamente il frame rate per eliminare il blackout dello schermo.

Naturalmente, i modelli Marantz SR supportano ancora tutti HDR10, HLG (Hybrid Log Gamma) e Dolby Vision, così come il sottocampionamento 4:4:4:4 Pure Colour e il pass-through BT.2020. 

L'upscaling dei contenuti HD e 4K permetterà un maggiore accesso all'esperienza 8K per coloro che hanno TV 8K compatibili e il trasferimento di audio lossless e basato su oggetti come Dolby Atmos e DTS:X da applicazioni TV o dispositivi collegati continua ad essere supportato tramite eARC (Enhanced Audio Return Channel).

Infine, i giocatori apprezzeranno le funzionalità avanzate HDMI come il Variable Refresh Rate (VRR) che riduce lo strappo dei fotogrammi e la modalità Auto Low Latency Mode (ALLM) e Quick Frame Transport (QFT), ciascuna progettata per ridurre il ritardo e migliorare l'esperienza complessiva.

HEOS Built-in, Roon e Hi-Res Support 

Il sistema HEOS Built-in permette la connettività con qualsiasi altro hardware compatibile con HEOS in tutta la casa, consentendo un'esperienza audio multiroom o tutta la casa. La serie SR è in grado di gestire la riproduzione di file audio MP3 e Hi-Res fino a 24 bit/192 kHz, e in una varietà di formati tra cui WAV, FLAC, ALAC e DSD 2,8/5,6 MHz. 

L'accesso alla musica è possibile da servizi come Spotify, Amazon Music HD, TIDAL, TuneIn Internet Radio e altri ancora, e gli utenti possono anche riprodurre canzoni memorizzate su dispositivi intelligenti o personal media server. Poiché ogni SR AVR è certificato Roon Tested, gli ascoltatori possono ottenere di più dalle loro librerie musicali attraverso l'interfaccia musicale avanzata Roon sui loro PC e dispositivi intelligenti e l'impostazione è facilmente attivabile tramite AirPlay 2 o tramite hardwiring in un dispositivo Roon Core.

Anche i fan del vinile sono inclusi e possono collegare il loro giradischi all'ingresso phono della SR, che dispone di uno stadio phono avanzato con moduli di amplificazione iperdinamici che migliorano i circuiti integrati tradizionali.

Taratura della risposta in ambiente Audyssey 

Tutti i modelli sono dotati della tecnologia Audyssey Room Calibration, in modo che i proprietari possano ottimizzare l'uscita di ogni canale in base all'analisi dell'audio proveniente dagli altoparlanti, compresi i subwoofer. Si effettuano fino a otto misure per altoparlante utilizzando il microfono in dotazione e si utilizzano filtri digitali precisi per calibrare ogni canale per la corretta risposta in frequenza e nel dominio del tempo in base alla disposizione della stanza. 

Altre caratteristiche aggiuntive, come il Volume Dinamico Audyssey, attenuano gli improvvisi salti di volume tra i contenuti e le interruzioni pubblicitarie, mentre l'Audyssey Dynamic EQ aiuta a fornire una chiarezza a tutto campo a qualsiasi livello di ascolto. 

Il nuovo Marantz SR5015 utilizza Audyssey MultEQ XT, mentre le SR6015, 7015 e 8015 passano alla MultEQ XT32 che aggiunge il contenimento a bassa frequenza utilizzando avanzati algoritmi psicoacustici per fornire un maggiore equilibrio a tutto campo senza disturbare i vicini e i coinquilini. C'è anche Audyssey Sub EQ HT che fornisce la personalizzazione DSP individuale di ogni subwoofer in una configurazione a doppio subwoofer e per coloro che desiderano diventare davvero granulari, c'è l'applicazione opzionale (a pagamento) Audyssey MultEQ Editor, in modo che gli utenti possano visualizzare e regolare le impostazioni per una sintonizzazione dettagliata.

Infine, la Dual Speaker Preset Memory permette agli utenti di passare senza soluzione di continuità tra due diverse configurazioni di altoparlanti calibrati al volo - magari per regolare lo sweet per una varietà di situazioni di ascolto.

Configurazione ricevitori audio video Marantz gamma 2020

La serie SR 2020 di Marantz è dotata di HDMI Auto Input Rename per quando sono collegate sorgenti come una PS4 (o la prossima PS5) o Apple TV, quindi non è richiesta la rinomina manuale di un ingresso, e HDMI Multiple Input Assign permette agli utenti di ascoltare più sorgenti audio mantenendo lo stesso contenuto video sullo schermo. 

E se tutte queste opzioni non vi bastano, Marantz include un Set Up Assistant che fornisce istruzioni passo dopo passo, compreso il processo di calibrazione della sala Audyssey per rendere il tutto più semplice.

La nuova serie SR di Marantz sarà disponibile presso Soundimage a Padova per l'ascolto:

Cosa ne pensate dell'annuncio di Marantz e quali sono le caratteristiche che non vedete l'ora di vedere in particolare? Cosa pensate che avrebbero dovuto includere ma non l'hanno fatto?

Condividi questo post